Aspettando la Notte

Letto finora

Aspettando la Notte

15 Settembre 2020

Fino a novembre un ricco calendario di proposte, in presenza e digitali, in avvicinamento alla Notte europea dei ricercatori che quest'anno sarà il 27 novembre.

Aspettando la Notte

Ha preso il via il programma di avvicinamento alla Notte europea dei ricercatori, che accompagnerà Torino all'appuntamento del 27 novembre attraverso un percorso di iniziative eterogenee, accomunate dalla sintonia con i temi di questa edizione e con lo spirito di apertura alla cittadinanza che contraddistingue la manifestazione.

Il programma è composto da oltre 40 iniziative digitali e in presenza, proposte da Università e Politecnico di Torino e da altri Enti del territorio, che affrontano con approcci diversi i temi legati agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 ONU e alla natura della ricerca scientifica.

Si potrà scegliere tra spettacoli, mostre, interviste - gli occhi alzati al cielo per scoprirne i segreti o concentrati sui passaggi di un esperimento scientifico, a spasso per i quartieri della città o pronti a interagire con i ricercatori comodamente da casa - tra cellule al microscopio che diventano quadri e storie di scienziate e scienziati talentuosi e determinati.

Scopri tutti gli eventi in calendario suddivisi per settimana su:

Il programma è in continuo aggiornamento.

La Notte Europea dei Ricercatori 2020 a Torino é organizzata da Università e Politecnico e hanno già confermato la propria partecipazione Università di Scienze Gastronomiche, INFN, INAF, CNR- IPSP e INRIM, il Museo Egizio, la Città di Torino con il sistema culturale cittadino (musei, biblioteche e scuole), la Compagnia di San Paolo con il Sistema Scienza Piemonte e la Città metropolitana di Torino con Europe Direct. L'evento fa parte del progetto SHARPER.

(15 settembre 2020)